Lunedì 15 maggio alle ore 18.30 si inaugura a Milano presso Forma, Centro Internazionale di Fotografia, la mostra VUCCIRIA di Mauro D’Agati. 

Mauro D'Agati

Mauro D’Agati


La Vucciria è il più vecchio e famoso mercato nel centro di Palermo. Dopo essere stato per decenni il cuore pulsante e colorato del capoluogo siciliano, tanto da diventare oggetto di capolavori di maestri quali Leonardo Sciascia e Renato Guttuso, oggi è diventato un luogo di degrado e miseria a causa del collasso fisico ed economico del centro storico di Palermo. Mauro D’Agati fotografo palermitano ha lavorato a lungo in questi luoghi tracciando attraverso le sua fotografie di straordinario impatto, il profilo di una realtà forte e articolata, arrivando con immagini dirette e sature di colore a comunicarci l’atmosferadi uno dei più incredibili posti al mondo.

Mauro D'Agati

Mauro D’Agati

“È come se esistesse una sorta di destino comune che accompagna il disfacimento umano e le macerie di quei luoghi; un’assuefazione all’erosione di anime e muri alimentata da decenni di immobilità. Si vive ancora nelle macerie della seconda guerra mondiale, o in insospettabili case ristrutturate. La Vucciria è un piccolo ma in realtà immenso quartiere multietnico in continua trasformazione, con le sue regole, i suoi personaggi fantastici, un grandioso fascino decadente sospeso fra passato e presente senza una prospettiva futura se non quella della fine biologica di chi lo abita”.(Mauro D’Agati)