Lori Gracile

Lori Gracile

Si apre giovedì 6 dicembre presso Forma, Centro Internazionale di Fotografia la mostra di Andrew Zuckerman, CREATURE.

Oltre trenta immagini a colori, ci trasportano in un viaggio ipnotico nel mondo animale, raccontato con ritratti “posati” in studio, come si potrebbe fare per i grandi cantanti o attori del cinema, di leoni, scimmie, serpenti, coloratissimi pappagalli, orsi bruni. Ritratti che ci fissano negli occhi, sostengono il nostro sguardo con forza e sincerità e ci mettono, faccia a faccia, a contatto con “un’altra parte” del mondo: quello animale.

Una mostra speciale, un’occasione imperdibile anche per tutti gli appassionati di collezionismo fotografico.

Mandrillo

Mandrillo

L’interesse di Zuckerman per gli animali nasce all’interno delle sale del Museo di Storia Naturale di New York, dove comincia ad appassionarsi alle riproduzioni a grandezza naturale degli esemplari esposti.

Durante i suoi numerosi viaggi in Sud e Centro America, Andrew continua a studiare il legame tra le creature, il loro ambiente naturale e le profonde connessioni tra gli esseri viventi e l’ambiente in cui ognuno di loro nasce e cresce. L’interesse del fotografo è insieme scientifico e stilistico: curioso come un bambino in un museo e insieme in grado di cogliere di ognuno particolarità e caratteristiche come solo un sensibile osservatore del mondo può fare.

Scimpanzé

Scimpanzé

Fotografati contro il “limbo” degli studi fotografici, le “creature” si svelano in tutta la loro autentica  bellezza e in tutto il loro selvaggio splendore.

A noi osservatori resta la meraviglia di scoprire non solo l’esistenza di un’enorme varietà di esseri e specie, ma anche l’innegabile prova della profonda spiritualità degli animali.

“Ecco forse l’altro mistero: guardare negli occhi questi animali ci mostra la loro personalità e ci pone in una profonda connessione con loro.” (Graham Nash)

La mostra è accompagnata da uno straordinario volume omonimo  pubblicato da Contrasto.

Andrew Zuckerman vive a New York. Fotografo e regista apprezzato, nel 2006 ha ricevuto il premio D&AD Yellow Pencil per la fotografia. Andrew è anche il cofondatore di Late Night & Weekends, una società che si occupa di realizzare pubblicità, libri e film. Ha diretto e coprodotto il lungometraggio High Falls, presentato al Sundace Film Festival nel 2007.