Quando: 15, 16 e 17 marzo 2013
Orario: 15 marzo (dalle 15:00 alle 21:00);
16 e 17 marzo (dalle 10:00 alle 18:00)
Termine presentazione domanda d’iscrizione: 10 marzo

Il workshop, formato da due intere giornate di lavoro e da un pomeriggio introduttivo, ha come obiettivo la creazione di una prima maquette di libro fotografico relativa al progetto di ciascun partecipante.
Nel corso delle lezioni si prenderanno in esame le caratteristiche fondamentali del libro fotografico, dalla sua storia alla sua costruzione, e si lavorerà sui processi di selezione, sequenza, editing, considerando tutti gli aspetti necessari alla progettazione della sua struttura, dalla grafica ai materiali alle dimensioni finali.
Il workshop, condotto da 3/3 (Chiara Capodici e Fiorenza Pinna), comprenderà alcuni momenti di osservazione e verifica dei progetti personali, accompagnati da valutazioni, esempi e indicazioni attraverso cui verrà sviluppato un percorso che condurrà dall’ideazione del concept allo sviluppo del progetto fino alla sua concreta realizzazione sottoforma di maquette.
Il workshop si svolge in concomitanza con la mostra Little big press, dedicata all’editoria indipendente e autoprodotta, facilitando i partecipanti nell’osservazione e nell’analisi diretta di alcuni fra i principali libri fotografici degli ultimi anni, i quali saranno portati come esempio nel corso delle lezioni.
PROGRAMMA DEL CORSO
Il workshop si svolge nel corso di un weekend intensivo nelle giornate di sabato 16 marzo e domenica 17 marzo, precedute da una serata introduttiva venerdì 15 marzo.
Venerdì 15 marzo, dalle ore 15:00 alle 21:00
Presentazione dei progetti editoriali di 3/3. La storia della loro realizzazione, le fonti di ispirazione.
Presentazione dei progetti dei partecipanti.
Sabato 16 marzo, dalle ore 10:00 alle 18:00
Prima bozza di maquette che verrà realizzata in un primo tempo lavorando sull’impaginazione delle stampe portate dagli studenti. In questa fase, gli studenti lavoreranno con forbici, righe, squadre, carta e colla
Domenica 17 marzo, dalle ore 10:00 alle 18:00
Mattina: bozza di maquette su InDesign o Photoshop.
Pomeriggio: stampa della bozza e analisi finale della maquette realizzata

Che cosa portare?
I partecipanti al corso dovranno portare con sé un portfolio composto da circa 30-40 fotografie, non più grandi di 20x20cm, stampate e inerenti un unico progetto/tematica. Dovranno inoltre portare forbici, righe, squadre, colla, mentre verranno forniti da Forma la carta in fogli di formato A3 e i supporti per il taglio e la stampa. Se disponibile, è inoltre preferibile che, a partire dalla seconda giornata (sabato), i partecipanti abbiano con sé un proprio computer portatile.
Note biografiche dei docenti
3/3 nasce a Roma dall’incontro di Chiara Capodici e Fiorenza Pinna con l’intento di realizzare progetti incentrati sulla natura multiforme dell’immagine fotografica.
Dal 2009, 3/3 ha curato una serie di mostre e pubblicazioni fra cui le personali di Marco Lachi, Fabio Barile e Penny Klepuszewska, elaborato il progetto di poster e manifesti per il Sochi Project, curato la prima personale in Italia di Joel Sternfeld e realizzato una serie di workshop legati all’editoria, con Rinko Kawauchi, Anouk Kruithof, Rob Hornstra e Joachim Schmid.
Nel 2010 ha avviato il progetto Little big press, una mostra annuale, una biblioteca e una libreria itinerante dedicata all’editoria fotografica indipendente e autoprodotta. Sempre nel 2010 inizia la sua collaborazione con la fiera MIA – Milano Art Image, come parte del comitato scientifico e responsabile del settore editoria Nel 2011 ha collaborato con Officine Fotografiche per la realizzazione della VI edizione di Obbiettivo Donna e per il secondo anniversario del terremoto de L’Aquila ha curato il progetto Temporary Landscapes di Massimo Mastrorillo. In occasione della X edizione di Fotografia – Festival internazionale di Roma, ha curato la collettiva Mizu no Oto, con Asako Narahashi, Rinko Kawauchi, Lieko Shiga, Yumiko Utsu e Mayumi Hosokura, e un focus sull’editoria giapponese.
Nel 2012 ha curato insieme ad Annalisa d’Angelo e Stefano Ruffa le mostre Lost&Found –Family photos swept by 3/11 East Japan (FotoGrafia XI) Tsunami e Life After Zero Hour (SI Fest e FotoGrafia XI) del collettivo Mastodon (Massimo Mastrorillo e Donald Weber), curato la mostra e il libro d’artista Vorrei tra le mie mani il tuo viso che è terra (come terra), di Daniele Cinciripini (Fotoleggendo 2012) e realizzato il progetto editoriale del libro Saluti da Pineta a Mare, di Salvatore Santoro. 3/3 è photoeditor di LAZLO, un magazine tematico indipendente a cadenza semestrale.
Link utili:
3/3

Quota di partecipazione: € 360 iva incl.

Il numero dei posti disponibili per il Workshop è limitato.Si pregano dunque gli interessati a presentare con anticipo la domanda di iscrizione.

Modalità di pagamento
– contanti
– assegno bancario intestato a Fondazione Forma per la Fotografia
– carta di credito presso Forma
– bonifico bancario presso:
C/C postale n. 6925786
intestato: FONDAZIONE FORMA PER LA FOTOGRAFIA
IBAN: IT 69 G 07601 03200 00000 6925786
Codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX

Ai partecipanti che concluderanno il percorso del workshop verrà rilasciato un attestato di partecipazione a firma del docente e della direzione didattica di Forma.
Per informazioni:
tel 02 58118067 – 02 89075419

Responsabile delle attività didattiche
Francesco Zanot scuola@formafoto.it