Data: 10 incontri a cadenza settimanale della durata di 2 ore ciascuno
Inizio: da gennaio 2014
Scarica il programma:

il corso viene ri-attivato con cadenza mensile
Il presente corso costituisce il livello base di una coppia di proposte con le quali si intendono fornire i rudimenti principali e le competenze più approfondite della pratica fotografica, associando contenuti tecnici e teorici ad un fondamentale addestramento dello sguardo.
Obiettivo del livello base è innanzitutto quello di acquisire le capacità tecniche che consentono un utilizzo consapevole del mezzo fotografico, e sviluppare con esso le proprie capacità espressive.
Il corso si sviluppa nell’arco di 10 incontri intensivi, ciascuno della durata di 2 ore a partire dalle 19, e il corso inizia nella giornata di Sabato le lezioni vanno dalle 11 alle 13. Le lezioni si svolgeranno entro aule appositamente destinate alla didattica all’interno della struttura di Fondazione Forma per la Fotografia, attrezzate con supporti all’insegnamento digitali e tradizionali.
Le lezioni saranno accompagnate da numerose videoproiezioni esplicative di ogni singolo argomento, e dalla visione/analisi di libri fotografici di particolare rilievo per l’intera storia della fotografia. Inoltre, sono previste sessioni di ripresa collettive, diurne e serali, nelle quali verranno messe in pratica le nozioni apprese per verificarne le problematiche sul campo. Infine, secondo la disponibilità degli allievi, verranno organizzate visite collettive alle mostre fotografiche programmate in città nel periodo del corso, con l’obiettivo di confrontarsi con le immagini dei grandi maestri e con le modalità della loro presentazione.
Questi i principali argomenti trattati nel corso base:
– Lo Strumento Fotografico (evoluzione; tipologie:analogico/digitale; formati; obiettivi; accessori)
– Composizione (grafica; fotografica; lettura e scelta della scena)
– Esposizione (pellicole, tempi di apertura, diaframmi)
– Luce (modalità di lettura della luce; contrasto; utilizzo espressivo della luce)

Il docente:
Maurizio Montagna (1964) nel 1999 è riconosciuto tra i cinque migliori giovani autori a “Le Rencontres
International de la Photographie d’Arles” in “Les laureate 1999 de la Galerie d’Essai” (catalogo collettivo).
Da oltre un decennio partecipa a numerose esposizioni collettive, fra cui “CT5”, spazio espositivo della Facoltà di Architettura della Bovisa (1996, Milano, collettiva); “CT5 via Emilia”, spazio espositivo Villa Pomini Gallarate (1997, Milano, collettiva); “De morte transituri ad vitam”, spazio espositivo istituzionale Teatro Comunale Casale Monferrato (1999, Alessandria); “La fotografia Italiana”, Museo d’Arte Contemporanea Zilina, Bratislava (2000, collettiva); “Le città invisibili”, La Triennale di Milano, mostra tributo organizzata in occasione del trentesimo anniversario dell’omonimo libro di Italo Calvino (2002-03, curatori Gianni Canova, Giovanni Chiaramonte, collettiva); “Fotosintesi”, spazio istituzionale Chiesa di Sant’Agostino (2003, Piacenza, collettiva); Rapallo Fotografia Contemporanea Festival 2006.
Esposizioni personali si sono tenute presso il Teatro Comunale di Casale Monferrato (1999), la Galleria San Fedele di Milano (2003) e la Galleria Bel Vedere di Milano (2005).
Ha tenuto docenze di storia e tecnica della fotografia presso numerosi istituti universitari e scolastici italiani, fra cui l’università IULM di Milano e lo studio di video produzione Drop Out.
Nel 2004 ha pubblicato la monografia “Albedo”, ed. The Plan, Bologna. Attualmente collabora con Olivo Barbieri per le riprese aeree del progetto “site_specific”.
Quota di partecipazione: € 300
Per la partecipazione al workshop occorre effettuare un’Erogazione Liberale per le attività culturali della Fondazione con la seguente causale:
EROGAZIONE LIBERALE (indicare il titolo del corso).
La Fondazione rilascerà regolare quietanza di avvenuta donazione valida ai fini fiscali.

Il numero dei posti disponibili per il Workshop è limitato.Si pregano dunque gli interessati a presentare con anticipo la domanda di iscrizione.

Modalità di pagamento
– contanti
– assegno bancario intestato a Fondazione Forma per la Fotografia
– carta di credito presso Forma
– bonifico bancario presso:
C/C postale n. 6925786
intestato: FONDAZIONE FORMA PER LA FOTOGRAFIA
IBAN: IT 69 G 07601 03200 00000 6925786
Codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX

Ai partecipanti che concluderanno il percorso del workshop verrà rilasciato un attestato di partecipazione a firma del docente e della direzione didattica di Forma.
Per informazioni:
tel 02 58118067 – 02 89075419

Responsabile delle attività didattiche
Francesco Zanot scuola@formafoto.it