© Jacques Pion, Parco Sempione, 2017

JACQUES PION È
IL VINCITORE DELLA QUARTA CALL DEL CONCORSO MILANOMERAVIGLI.

L’immagine colpisce per la capacità di cogliere in un unico scatto l’identità viva della Milano di oggi. La foto mette letteralmente in prospettiva passato e presente, monumentalità e dinamismo, tradizione e modernità: caratteristiche della Milano di questi anni.

Con queste motivazioni la giuria, composta da Laura Zulian, vincitrice della terza Call, Palmina Clemente, Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi, Laura Bianconi, Fondazione Forma per la Fotografia, Mariateresa Cerretelli, G.R.I.N. (Gruppo Redattori Iconografici Nazionali) e Gabriele Gimmelli, Filmidee, ha deciso di premiare il lavoro di Jacques Pion.

 

Giovedì 1 febbraio alle 18.30, a Forma Meravigli, la giuria ha premiato Jacques Pion come vincitore della quarta e ultima Call, svelando l’allestimento conclusivo del concorso MilanoMeravigli:la città in una foto. La sua fotografia “Parco Sempione, 2017” è stata affiancata all’immagine storica di Uliano Lucas.

Jacques Pion è un fotografo francese professionista con oltre vent’anni di esperienza. Alla base del suo approccio vi è la ricerca di una connessione e di un dialogo, il più possibile intimo, con i suoi soggetti. Pluripremiato, ha ricevuto nel 2016 il premio di «Migliore reportage dell’anno» nell’ambito del concorso Les Photographies de l’Année France. È uno dei fondatori dell’agenzia fotografica DALAM.

Presenti durante la serata inaugurale i fotografi vincitori delle 4 Call e, tra gli altri, Uliano Lucas e Francesco Radino. Durante l’inaugurazione è stato presentato anche  il tumblr di MilanoMeravigli, un sito internet che raccoglie tutte le fotografie inviate dall’apertura del concorso.
L’obiettivo di questo progetto è quello di creare un archivio online dedicato all’immagine della città di Milano, in modo che l’eccezionale materiale fotografico pervenuto, oltre 3000 immagini, non vada perduto e che sia consultabile e visionabile liberamente dal pubblico.

MilanoMeravigli ha registrato un enorme successo, con più di 1500 partecipanti, il premio ha coinvolto fotografi sia italiani che stranieri, professionisti della fotografia e non.
MilanoMeravigli è un premio fotografico promosso da Fondazione Forma e G.R.I.N, con il sostegno di Fondazione Cariplo, il patrocinio del Comune di Milano e la collaborazione della Camera di Commercio di Milano, MonzaBrianza e Lodi.

Il premio è stato voluto e pensato a partecipazione libera e aperto a tutti i fotografi, senza alcuna limitazione di età o nazionalità, l’unica regola era che Milano fosse il soggetto principale delle fotografie presentate.
Scelte da esperti del settore e da figure eminenti della città, le immagini premiate hanno avuto un riconoscimento economico pari a 1.000 euro e sono state esposte, in grande formato, nelle vetrate di Forma della Galleria Meravigli diventando un nuovo landmark della città.

A Forma Meravigli fino al 18 marzo 2018 sarà possibile vedere una proiezione con il lavoro dei finalisti delle 4 Open Call.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

 

LAURA ZULIAN È
LA VINCITRICE DELLA TERZA CALL DEL CONCORSO MILANOMERAVIGLI.

Laura Zulian, Viale Ortles, Milano

Un’immagine di una Milano periferica dove lo stile minimalista della fotografa esalta gli spazi dei pieni e dei vuoti in una visione della città lontana dal suo centro produttivo. Una periferia che, grazie al lavoro di Gabriele Basilico e di tanti altri fotografi, è entrata nell’immaginario collettivo accanto ai monumenti più noti della città e che Laura Zulian è riuscita a ritrarre in una composizione equilibrata e senza tempo facendola diventare una icona moderna della città.

Con queste motivazioni la giuria, composta da Martino Lombezzi, Vincitore della Call 2, Marco Vietti, Camera di Commercio di Milano Monza Brianza, Valeria Moreschi, Fondazione Forma per la Fotografia, Raffaele Vertaldi, G.R.I.N. (Gruppo Redattori Iconografici Nazionali) Maurizio Zanuso, Galleria Belvedere, e Helena Janeczek, scrittrice.

La Madonnina e Torre Velasca © Francesco Radino, 2015

Lunedì 18 dicembre alle 18.30, a Forma Meravigli, la giuria ha premiato il vincitore, Laura Zulian, ed è stato svelato il nuovo allestimento di MilanoMeravigli con la foto storica di Francesco Radino

Laura Zulian nasce a Roma nel 1977. Nonostante gli studi e la carriera scientifica subisce da sempre l’attrazione delle arti grafiche, dal disegno alla pittura. Trasferitasi a Milano nel 2008 diventa fotografa professionista nel 2014, attualmente è la vicepresidente del Circolo fotografico milanese.

Su proposta di Maurizio Zanuso, della Galleria Belvedere, sono state assegnate anche due menzioni speciali, premiate con l’esposizione della mostra “Prima Visione”, a gennaio 2018.

Francesco Caredda, I Navigli

Mattia Mognetti, Quattro minuti in Piazza della Scala

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Caredda ha ritratto un angolo sconosciuto della Darsena e con uso attento del colore e della luce estiva al tramonto ha creato un’atmosfera da “foresta tropicale”.

Mattia Mognetti, Quattro minuti in Piazza della Scala
Ha utilizzato l’ingresso della Galleria come un fondale per sospendere, con una lunga esposizione, il passaggio frenetico della folla, ma è riuscito a sorprendere una coppia che si bacia, incurante del tempo e della gente che passa.

Bel Vedere Fotografia, fondata nel Gennaio del 2004 per promuovere e valorizzare la cultura fotografica, è oggi una realtà importante a Milano. Organizza mostre, presenta cataloghi, promuove dibattiti e offre così nuove occasioni di incontro e dialogo per chi ama la fotografia e in particolare il reportage in bianco e nero a cui dedica ampi spazi. La Galleria si trova a Milano allo spazio miFAC in via Santa Marta 18, a pochi metri da via Torino ed è aperta da martedì a sabato dalle 15.30 alle 19.30

MilanoMeravigli prevede in totale 4 Open Call con termine a febbraio 2018. Il premio è a partecipazione libera e aperto a tutti i fotografi, senza alcuna limitazione di età o nazionalità, l’unica regola è che Milano sia il soggetto principale.

Scelte da esperti del settore e da figure eminenti della città, le immagini premiate avranno un riconoscimento economico pari a 1.000 euro e verranno esposte, in grande formato, nelle vetrate di Forma della Galleria Meravigli diventando un nuovo landmark della città.

Fino al 7 gennaio 2018 sarà possibile inviare le proprie fotografie per partecipare alla quarta e ultima call. Regolamento e iscrizioni: http://milanomeravigli.formafoto.it/it/

MilanoMeravigli è un premio fotografico promosso da Fondazione Forma e G.R.I.N, con il sostegno di Fondazione Cariplo, il patrocinio del Comune di Milano e la collaborazione della Camera di Commercio di Milano.