Inaugurazione giovedì 7 febbraio 2019, ore 18.30
L’artista sarà presente

Quando mi sono messo, talvolta, a considerare le varie agitazioni degli uomini e i pericoli e le pene cui si espongono (…), ho scoperto che tutta l’infelicità degli uomini deriva da una sola causa: dal non saper restarsene tranquilli, in una camera.
Giorgio Morandi

Contrasto Galleria propone in mostra le fotografie che Gianni Berengo Gardin ha realizzato nello studio di Giorgio Morandi. La sensibilità del fotografo restituisce a questo luogo la dignità di tempio del pensiero e della creazione artistica, evitando l’aspetto più pittoresco e aneddotico del mito bohémien che lo voleva impolverato e maleodorante.

Lo spazio in cui Giorgio Morandi si rinchiudeva, insieme ai suoi oggetti, nell’elaborazione delle sue opere, appare nelle fotografie di Berengo Gardin nel suo aspetto più materico e intimo.
La mostra permette di immaginare l’artista nei suoi luoghi privati, nel buio delle notti intense di lavoro, il silenzio e la tranquillità di una camera quasi segreta dove Morandi passava la maggior parte del suo tempo: gli oggetti che gli appartennero, e che ritroviamo in queste fotografie, ne conservano intatta l’idea di unione tra vita e opera.

Le immagini di Gianni Berengo Gardin ci restituiscono l’atmosfera privata dello studio del suo, personalissimo, Giorgio Morandi.

La mostra rimarrà aperta fino al 24 marzo 2019

A cura di Contrasto Galleria
Via Meravigli 5
20123 Milano
T 02 89075420
lunedì – venerdì: h. 10-18 e su appuntamento
Chiuso sabato e domenica
ingresso gratuito