BITTER LEAVES di Rocco Rorandelli

MERCOLEDI’ 13 NOVEMBRE 2019 ORE 18.30

Presentazione del libro di Rocco Rorandelli

BITTER LEAVES

Rocco Rorandelli, fotografo e autore del libro Bitter Leaves, sarà a Forma Meravigli mercoledì 13 novembre per presentare il suo volume, edito da Gost Books. L’appuntamento è alle ore 18.30; l’autore sarà in dialogo con il giornalista de Il Sole 24 Ore Francesco Prisco.

Bitter Leaves documenta in modo accurato e profondo dieci anni di viaggi che hanno condotto Rocco Rorandelli attraverso l’India, la Cina, l’Indonesia, gli Usa, l’Italia e molti altri Paesi, con l’intento di documentare l’impatto dell’industria del tabacco non solo sulla salute delle persone, ma anche sull’economia e l’ambiente. Le sigarette, infatti, sono uno dei prodotti più commercializzati della storia; il loro design semplice ne nasconde la tossicità e tutti gli aspetti socio-economici negativi, legati alla loro produzione, vendita e consumo. Il lungo lavoro di Rorandelli è una precisa ricerca su tutta l’industria del tabacco, dai campi di coltivazione della pianta sino ai centri medici, le fabbriche, i musei, le strutture doganali. In Bitter Leaves le fotografie dialogano con i testi di Judith MacKay, esperta sull’industria del tabacco nota a livello internazionale.

L’appuntamento a Forma Meravigli permetterà al pubblico di comprendere la complessità di questa industria globale che è quella del tabacco, con tutta l’influenza e il potere che i suoi meccanismi esercitano.

 

Rocco Rorandelli inizia a lavorare come fotografo documentarista dopo aver studiato zoologia. Questi studi lo hanno dotato di un profondo e sviluppato interesse nelle questioni sociali e ambientali. Le sue fotografie sono state usate in molte campagne di sensibilizzazione di organizzazioni intergovernative e non, e sono state pubblicate da Le Monde Magazine, GEO, Der Spiegel, Newsweek, The Wall Street Journal, Paris Match, Guardian Review, D di Repubblica, L’Espresso, Internazionale, Io Donna, Vanity Fair, and Monocle, tra gli altri. Nel 2011 gli è stato assegnato un premio grazie al Fondo per il Giornalismo investigativo per il suo progetto a lungo termine sull’industria del tabacco che ha portato a Bitter Leaves. Attualmente vive a Roma ed è uno dei membri del collettivo di fotografia documentaria TerraProject.