FT. PECK

NUOVE MODALITA’ D’ACCESSO
A PARTIRE DAL 6 AGOSTO 2021

Per accedere alla mostra è richiesto il Green-Pass.

La prenotazione rimane consigliata tutti i giorni, da martedì a domenica,
 ma NON è obbligatoria, la biglietteria in sede è attiva tutti i giorni (chiuso il lunedì)

PROLUNGAMENTO ORARIO DEL GIOVEDI SERA 
la mostra chiuderà alle 22.30 (ultimo ingresso alle 21.30)

Prima, donna.
Margaret Bourke-White

a cura di Alessandra Mauro

Prorogata fino al 29 agosto 2021
Milano, Palazzo Reale

Riapre al pubblico dal 27 aprile 2021, a Palazzo Reale di Milano, Prima, donna. Margaret Bourke-White. La mostra, inaugurata lo scorso settembre, celebra una tra le figure più rappresentative ed emblematiche del fotogiornalismo, ed è stata prorogata fino al 29 agosto 2021.

L’accesso alla mostra è contingentato, con le disposizioni volte a tutelare la sicurezza e la salute dei visitatori. La prenotazione, da martedì a venerdì è consigliata, mentre il sabato, la domenica e festivi è obbligatoria e non può essere effettuata lo stesso giorno della visita.

Curata da Alessandra Mauro, la mostra è promossa e prodotta da Comune di Milano|Cultura, da Palazzo Reale e da Contrasto, in collaborazione con Life Picture Collection, detentrice dell’archivio storico di LIFE. L’esposizione rientra ne “I talenti delle donne”, un palinsesto promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano dedicato all’universo delle donne.

“I talenti delle donne” vuole fare conoscere al grande pubblico quanto, nel passato e nel presente – spesso in condizioni non favorevoli – le donne siano state e siano artefici di espressività artistiche originali e, insieme, di istanze sociali di mutamento. Si vuole in tal modo rendere visibili i contributi che le donne nel corso del tempo hanno offerto e offrono in tutte le aree della vita collettiva, a partire da quella culturale ma anche in ambito scientifico e imprenditoriale, al progresso dell’umanità. L’obiettivo è non solo produrre nuovi livelli di consapevolezza sul ruolo delle figure femminili nella vita sociale ma anche aiutare concretamente a perseguire quel principio di equità e di pari opportunità che, dalla nostra Costituzione, deve potersi trasferire nelle rappresentazioni e culture quotidiane.

 

Pioniera dell’informazione e dell’immagine, Margaret Bourke-White ha esplorato ogni aspetto della fotografia: dalle prime immagini dedicate al mondo dell’industria e ai progetti corporate, fino ai grandi reportage per le testate più importanti come Fortune e Life; dalle cronache visive del secondo conflitto mondiale, ai celebri ritratti di Stalin prima e poi di Gandhi (conosciuto durante il reportage sulla nascita della nuova India e ritratto poco prima della sua morte); dal Sud Africa dell’apartheid, all’America dei conflitti razziali  fino al brivido delle visioni aeree del continente americano.

Oltre 100 immagini, provenienti dall’archivio Life di New York e divise in 11 gruppi tematici che, in una visione cronologica, rintracciano il filo del percorso esistenziale di Margaret Bourke-White e mostrano la sua capacità visionaria e insieme narrativa, in grado di comporre “storie” fotografiche dense e folgoranti.

Ecco le 11 sezioni:

  • L’incanto delle acciaierie mostra i primi lavori industriali di Margaret, da quando nel 1928 apre un suo studio fotografico a Cleveland;
  • La sezione Conca di polvere documenta il lavoro sociale realizzato dalla fotografa negli anni della Grande Depressione nel Sud degli USA;
  • LIFE si concentra sulla lunga collaborazione di Bourke-White con la leggendaria rivista americana. Per LIFE Bourke-White realizzerà la copertina e i reportage del primo numero e tanti altri ancora lungo tutta la sua vita;
  • Sguardi sulla Russia inquadra il periodo in cui Margaret Bourke-White documentò le fasi del piano quinquennale in Unione Sovetica fino ad arrivare a realizzare anni dopo – quando già era scoppiata la Seconda guerra mondiale – il ritratto di Stalin in esclusiva per LIFE;
  • La sezione Sul fronte dimenticato documenta gli anni della guerra, quando per lei fu disegnata la prima divisa militare per una donna corrispondente di guerra. Sono gli anni in cui Bourke-White, al seguito dell’esercito USA sarà in Nord Africa, Italia e Germania;
  • La sezione Nei Campi testimonia l’orrore al momento della liberazione del Campo di concentramento di Buchenwald (1945) quando, come ha dichiarato la fotografa, “per lavorare dovevo coprire la mia anima con un velo”;
  • L’India raccoglie il lungo reportage compiuto dalla fotografa al momento dell’indipendenza dell’India e della sua separazione con il Pakistan. Tra le altre immagini, in mostra anche il celebre ritratto del Mahatma intento a filare all’arcolaio;
  • Sud Africa è la documentazione del grande paese africano durante l’Apartheid;
  • Voci del Sud bianco è il lavoro a colori del 1956 dedicato al tema del segregazionismo del Sud degli USA in un paese in trasformazione;
  • In alto e a casa raccoglie alcune tra le più significative immagini aeree realizzate dalla fotografa nel corso della sua vita;
  • Il percorso termina con La mia misteriosa malattia, una serie di immagini che documentano la sua ultima, strenua lotta, quello contro il morbo di Parkinson di cui manifesta i primi sintomi nel 1952 e contro cui combatterà con determinazione. In questo caso, è lei il soggetto del reportage, realizzato dal collega Alfred Eisenstaedt che ne testimonia la forza, la determinazione ma anche la fragilità.

L’esposizione è accompagnata da un catalogo, edito da Contrasto.

Una straordinaria retrospettiva quindi per ricordare un’importante fotografa, una grande donna, la sua visione e la sua vita controcorrente.

www.palazzorealemilano.it

Prevendita dei biglietti disponibile su: www.midaticket.it

Ufficio stampa
Contrasto
Valentina Notarberardino
Tel +39 06 32828237 / cell. 366 6678862
valentina.notarberardino@contrastobooks.com

Comune di Milano
Elena Conenna
elenamaria.conenna@comune.milano.it

Scheda tecnica della mostra:

Titolo                                      Prima, donna. Margaret Bourke-White
A cura di                                  Alessandra Mauro
Data                                         fino al 29 agosto 2021
Sede                                         Palazzo Reale, Milano, Piazza Duomo 12

Una mostra                           Comune di Milano – Cultura
                                                      Palazzo Reale
                                                      Contrasto

Digital Imaging Partner    Canon

Con il contributo di             Fondazione Forma per la Fotografia   

Catalogo                                   Contrasto

Modalità di accesso:           da martedì a venerdì la prenotazione è consigliata
                                                      sabato, domenica e festivi la prenotazione è obbligatoria e non      
                                                      può essere effettuata lo stesso giorno della visita
                                                      www.palazzorealemilano.it

 Giorni e orari:                     lunedì chiuso
                                                    Da martedì a domenica 10:00 – 19:30
                                                    Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

 Info mostra                           www.palazzorealemilano.it
                                                      formafoto.it/bourkewhitemilano

Biglietto di ingresso       

INTERO € 14,00

RIDOTTO € 12,00, maggiori di 65 anni, minori dai 6 ai 26 anni, disabili, possessori Card Annuale Civici Musei Milanesi, Soci Touring Club con tessera, Soci FAI con tessera aderenti a “Lunedì Musei” (Museo Poldi Pezzoli e Museo Teatrale alla Scala), militari, forze dell’ordine non in servizio, insegnanti, possessori biglietti concerti MITO (nel solo mese di settembre per tutta la durata del festival), gruppi (max 15 persone);

RIDOTTO € 10,00 possessori Abbonamento Card Musei Lombardia Milano e Soci Orticola; Possessori Cinetessera 2020.

RIDOTTO SPECIALE € 6,00 volontari del servizio civile nazionale con tesserino di identificazione, giornalisti con tessera OdG con bollino dell’anno in corso, altre categorie convenzionate;

RIDOTTO FAMIGLIA uno o due genitori € 10,00 a testa con bambino/i dai 6 ai 14 anni € 6,00 a testa; fino a 5 anni gratuito;

GRATUITO per minori di 6 anni, un accompagnatore per disabile, dipendenti della Soprintendenza ai Beni Paesaggistici e Architettonici di Milano, giornalisti iscritti all’albo e accreditati da ufficio stampa, tesserati ICOM, guide turistiche abilitate, guide turistiche (previa esibizione di tesserino di abilitazione professionale).

GRUPPI possibilità di gruppi di max 15 persone. Costo guida obbligatoria 80€. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 351668830 o inviare una mail a visiteguidate@sagamds.it 

 Diritto di prenotazione     
€ 2,00
per i biglietti: intero, ridotto, gruppi
€ 1,00 per i biglietti: famiglia, ridotto speciale

Modalità di accesso al palazzo

Prima di prenotare o raggiungere Palazzo Reale consultare le regole di accesso: www.palazzorealemilano.it/nuove-regole-di-accesso